accedi   |   crea nuovo account

Parga

uliveti che si spingono fino al mare
spiagge di sabbia bianchissima
mare dalle mille sfumature
azzuro cobalto, verde smeraldo. turchese
vento leggero che sfiora la terra
parga, piccola perla incastonata in questa meravigliosa terra
dimora degli dei.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giusi boccuni il 13/10/2009 20:11
    è vero, i paesini della grecia hanno un fascino speciale e la tua bella poesia me li ha ricordati
  • Anonimo il 13/10/2009 19:34
    Bellissima descrizione
  • ivan renella il 13/10/2009 18:32
    Sembra di essere lì, in fondo..
  • Anonimo il 13/10/2009 17:56
    Piaciuta.
  • angela ambrosini il 13/10/2009 17:55
    è un paesino della grecia splendido io ne sono innammorata per questo gli dedicato una poesia ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0