accedi   |   crea nuovo account

Nel cuore parlasti..

Nel cuore
parlasti di tenerezza…
E lodevole fu il canto del cigno
a spargere
note struggenti…
seducenti come armonia
di un sogno
che tennero languide
ore in me.
Trasformasti
il silenzio
in suoni carezzevoli,
il sorriso aperto
in visioni infinite
che non poteva
percepire
sul viso opache pieghe …
dell’ineluttabile fine.
In quelle tue parole
ho lasciato
la felicità
che nel pensiero
strega il ricordo
nella malinconia
che sovviene a lacerare.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Fabio Mancini il 14/10/2009 22:46
    Sentita, struggente, disperata. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 14/10/2009 20:56
    il canto del cigno bella
  • Anonimo il 14/10/2009 20:38
    Bella, da rileggere, la conservo, Brava
  • Ezio Grieco il 14/10/2009 20:24
    ... ah l'amore!!
    mike
  • Giuseppe Tiloca il 14/10/2009 17:57
    Bellissima questa tua opera. Grazie del tuo commento, ma ci tengo a precisare che era mio cuginetto, quello della poesia, anche perchè ho solo 15 anni...
  • Sarah K. il 14/10/2009 16:29
    scusa era "che bella"
  • Sarah K. il 14/10/2009 16:29
    che balla!!!
  • Anonimo il 14/10/2009 13:52
    ... uffa... Quando finisce un amore... non finisce mai. Intima e dolorosa immagine.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0