accedi   |   crea nuovo account

Blu oceano

Blu oceano
i suoi occhi
di eremita bianco

scavano
il confine tra dolore e amore

crudele
la sua bocca

sputa parole
con forza

svendute
in movenze addolcite

abusate
senza un perchè.

E io sfioro la voglia di odiare
lampo d'acciaio
fruscio di seta

e sento il cupo librare del tempo
fiochi bagliori nell'anima.

Io
in offerta a quella fiamma
con un sorriso in catene

e il suo possesso
di velluto e coltello

quando ballo da sola nell'oscurità
mentre vorrei mordergli il cuore.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/05/2012 15:31
    ... un amore...
    affamato... davvero bella,
    complimenti.

6 commenti:

  • Annalisa Benevelli il 20/05/2007 11:26
    Bellissima, decisa, complimenti
  • sara rota il 05/05/2007 00:00
    Un po' forte, ma bella.
  • francesco sobberi il 09/10/2006 14:41
    mi piace
  • patrizia chini il 08/10/2006 19:02
    Sono versi molto belli, mi hanno emozionato... ma tristi, ci leggo l'impotenza delle donne contro la violenza, in tutte le sue forme... e mi fa star male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0