accedi   |   crea nuovo account

Oltre la notte pulsa un immenso cuore

In un zefiro
di tramonto
rosso

Cali ce
nero
dalle lingue fiammeggianti

nel dolce alito
leggero
d’un fatale Tuo bacio

non mi annullo
nella nudità del tempo

non mi azzero
nella notte
dal mio vestito
luminoso

mi ingigantisco
nell’infinito
stellato

dei Tuoi azzurri occhi

accese
coppe

di iridescenti splendenti
zaffiri

nelle originali a scesi
trasparenti

del “prim or” diale Amor della Tua giovane flaminale

sacra Alba pluviale

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • giusi boccuni il 15/10/2009 11:42
    "mi ingigantisco nell’infinito stellato"... siamo frammenti di infinito amore cosmico...
  • Anna G. Mormina il 15/10/2009 11:23
    ... davanti ad una sacra Alba, non ci si annulla... ci si ingigantisce nell'infinito...
    Musicale, dolcissima Vincenzo!... un baci-oro!
  • Dolce Sorriso il 15/10/2009 10:24
    mi piace il tuo parlar d'amore...
    sei una persona eccezionale
    tvb
    Anna

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0