PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Caratteri alfanumerici…

Uniti per sempre
annodati da un pensiero
costante

Faccio un patto col ragno
e tesso tele
che intrappolino il sogno
e la mia immagine
in un passato mai risolto
in briciole
in un presente dal silenzio
assordante

È già suonata la mia ora
finestra
e sconfinando nel catrame
a metà
dovrò frenare l’istinto
del reprimere
dovrò adottare la tattica del
sopprimere

Ma ora
vivo
l’orgasmo e l’abbandono
ad un gesto combattuto...

Il tuo...

Dare un senso all’attimo di sete
di me
premendo di seguito
caratteri
alfanumerici…

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Sarah K. il 16/10/2009 01:06
    che bella!!!
  • Anonimo il 15/10/2009 22:40
    Bella.
  • Anonimo il 15/10/2009 21:44
    Sogno attraverso i tuoi versi che diventano miei
    regalandomi un'istante di respiro...
    Sono felice di averti incrociata nel mio volo schizofrenico
    T. A.
    Angelica
  • loretta margherita citarei il 15/10/2009 20:23
    fantastica laura!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0