PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il levante

Un pastruglio di baresi
fiere del levante con i musi appesi
e i pizzetti curati, la calvizie incipiente
addentano fette di mare
eccitati dall'avere da sbafare
laddove alita il vento

L'onorevole Aldo Moro non è nato a Trento
e non è morto a Bari
A lui l'onore degli altari
ed ai sopravvissuti l'affare del momento

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 25/10/2009 12:30
  • laura cuppone il 22/10/2009 00:14
    stordita
    guardo un film sui vampiri
    ti leggo
    penso spesso
    all'utilizzo nefasto della bellezza
    naturale
    al suo stupro
    al levante sorgente
    e al sud
    parabolico...

    amo il ferro della mia terra
    che la colora di sangue..
    che non ha direzione
    come il vento
    del mio
    mare...


    grazie...
    Laura
  • giusi boccuni il 17/10/2009 13:36
    Ci abito vicino... quindi conosco il genere e il gergo, triste mente... condivido i commenti, continuando ad inorridire all'avanzata degli sbafatori, baresi e non... Leva dal levante levata e lavata, spero...
  • Giuseppe ABBAMONTE il 16/10/2009 19:16
    Levante: dove si leva il sole.
    Cosa c'è di più belllo e positivo.
    Eppure ci sono tante cose che stonano nel levante, che di bello e di positivo non hanno nulla a partire da quelle che descrivi.
    Dagli sbafatori della fiera all'affare del momento ai materialisti sopravvisuti.
    Composizione triste, profonda, esplosiva. Ed intensa.
    Giuseppe
  • Vincenzo Capitanucci il 16/10/2009 17:10
    Un brutto affare Nicola... dalle Alpi alle Piramidi... speriamo di sopravvivere... a questo tragico... storico... momento...
  • loretta margherita citarei il 16/10/2009 16:06
    amara verità, impareggiabile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0