PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stare a galla

Il tacere del mio grido dentro, mi fa esplodere l’anima,
non poter dire al mondo quel che il cuore prova
crea una scia di ipocrisia, ma è cosa minima
in confronto al desiderio che ho di te, il nulla trova…

Combattere con il volerti bene e il non averti
avvolge i miei pensieri in una tomba,
col mondo è il mio odio, ma è te che cerco,
sorrido a viso aperto piangendo dentro…

Illudersi non è cosa mia,
ha fatto più male una bugia
che un sincero diniego del presente,
perché mi sei ancora nella mente?

Sorvolo appena le giornate,
con te che sfiori la mia strada,
mi aspetta un futuro più gradito al mondo
di un semplice saluto che mi manda a fondo…

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 16/12/2011 12:14
    versi che mi hanno colpito al cuore ottimamente stilata applaudo ai tuoi versi
  • Anonimo il 11/11/2009 23:48
    quanto ti capisco... vivo questa situazione ogni giorno da un anno...
  • Anna D'Urso il 17/10/2009 16:40
    Grazie Antonio e grazie ancha a Vincenzo...
  • antonio castaldo il 17/10/2009 16:24
    bella la tua prima... me la tengo! complimenti!
  • Vincenzo Capitanucci il 17/10/2009 09:02
    Bellissima Anna... questo Sole d'Amore... che vuole esplodere... in faccia e in barba a tutti...

    una rasoiata...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0