PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ustione..

Tutto esiste
nonostante
tutto
nel bambino e nel
vegliardo
nel seme
e nelle
ossa

Sei nel principio
della mia anima
nel suo
conclamarsi
occhio
nel suo declino
irresponsabile
nella sua
fine
di piuma…

Ne sei padrone
e schiavo
nei tuoi
pensieri
mi prendi
mi vuoi
mi
ami

Spaventosamente
grande
é quell’onda
e gonfia di fuoco
e d’acqua
straripante

Spaventosamente
stupendo é il suo scorrere
dopo il getto del lampo
e il volo
delle nuvole

Spaventoso e profondo
e il foro di proiettile
dove cadono petali rossi
e squame
cobalto
e per te è come
rianimare
un fiore morto
per me
distrarre un attimo
il drago
dall’ustione
al cuore…

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 22/10/2009 12:41
    sensazione profonda...
    spero almeno d'averti trascinato
    in un lento soffocare... poetico

    a volte basta poco
    a volte non basta l'immenso...

    grazie della tua visita...
    laura
  • laura cuppone il 22/10/2009 12:40
    dispettoso.. curioso.. disfattista.. antipatico()...
    dolce amico
    mio...

    ti voglio bene anch'io Vitt
    e dolce imparerà a conoscerti...


    bacini
    lau
  • Anonimo il 19/10/2009 23:44
    Ritmo soffocante lento.. dolce... che come un onda ti trasporta verso la riva del tuo cuore...
  • Anonimo il 19/10/2009 16:25
    Trovo che l'aspetto più negativo del commentare le opere sia quello che successivamente si ricevono i giudizi degli altri lettori per cui siamo costretti a leggere cose come questa ultimo della cara Dolce Sorriso che, francamente, definire iperbolica è già riduttivo.
  • Dolce Sorriso il 19/10/2009 14:30
    preziosa immensa poesia...
    grande amica mia!
    tvb
    Anna
  • laura cuppone il 19/10/2009 10:38
    geloso????
    un bacino a te allora..
    orsoooooooooooo


    Lau
  • Anonimo il 17/10/2009 13:42
    Cosa sono queste smancerie tra te e Angelica, siete in un locale pubblico, contenetevi!!!!
  • laura cuppone il 17/10/2009 12:37
    grazie ange... sorella e amore, grazie salva... dolce e sincero...
    grazie speciale ad una visita speciale
    Vittorio... grazie per questa boccata d'aria...

    Laura
  • Anonimo il 17/10/2009 09:23
    La Laura che mi fa pensare, quella che preferisco. Quella che si diverte ad uscire dagli schemi, rileggo la prima strofa:
    ..."Tutto esiste nel bambino, nel vegliardo, nel seme e nelle ossa" sembra quasi che oltre queste quattro cose citate non esista più niente. Nella seconda strofa il messaggio è più semplice:l'occhio (simbolo del padrone dell'anima) epicentro del mondo. Poi c'è l'enfasi dell'amore, la parte più belle, ricca di tutte le emozioni ed i sentimenti che l'anima riesce a vivere.
  • Anonimo il 16/10/2009 22:59
    bellissima, molto cocente quest'amore. ciao Salva.
  • Anonimo il 16/10/2009 19:26
    E poi... respiri... respiro
    bellissima
    ciao tesoro
    T. A.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0