username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una gatta

Una gatta bianca
con una macchia scura sul muso
mi guarda
sta seduta sul muretto
ha lunghi argentei baffi
cinque metri ci separano
cinque metri di vuoto
tra il mio balcone e la sua casa
un giardino abbandonato
al secondo piano
di una vecchia villa
c'è un albero di limone con poche foglie
e un grande ibiscus
che semina polline e fiori rossi
sulla sottile terra ormai selvaggia
qua e là qualche sciupato ciuffo d'erba
si fa largo tra le pietre levigate dal cielo
è in questa parvenza di campagna
incastonata nel cemento
che vive la gatta bianca
dai lunghi baffi affilati
ora mi sta scrutando
ha occhi di un azzurro liquido
cangiante
e quella macchia
sul muso rende più selvaggia
la sua natura docile
quasi casalinga
ha imparato a memoria i miei orari
da quella volta che decisi di lanciare
un pezzo di pane attraverso il vuoto
e che divorò in un boccone...
così è iniziata la nostra corrispondenza
io lancio e lei raccoglie
io preparo le parabole
e lei salta
potessi un giorno accarezzarla!
Se fosse meno spesso il vuoto
lei avrebbe cercato di compiere il balzo
ma il mio balcone è troppo distante
l'istinto la frena
e fa bene
non vorrei mai che precipitasse
da tanta altezza!
La guardo adesso
sono affacciato alla ringhiera
lei mi osserva
ha già mangiato
non so cosa la trattenga oggi dall'andare via
come fa sempre
dopo aver ottenuto il premio alla sua perseveranza
continua a fissarmi
quasi volesse qualcos'altro
quasi volesse chiedermi:
"ma sei tu il mio padrone?"
se potesse capirmi
le direi
che sono solo uno di passaggio
che le do da mangiare
perché paziente e non miagola mai...
È paziente senza essere insistente...
Fossero come lei
tutte le persone che conosco!
Ma non so il suo linguaggio
scopro di non sapere comunicarle quello che penso
e con questo rammarico
decido di rientrare
dalla finestra chiusa
la vedo
se ne sta ancora lì
seduta
quasi immobile
con la scura macchia sul muso
volta verso il mio balcone deserto

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 18/09/2016 08:28
    molto bella... complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0