username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Serenità

Svegliarsi a cavallo di un raggio di sole
in tiepida carezza di primo mattino
la luce è abbagliante qui al sud
quando spira il buon vento di tramontana
Spazza via nubi e pensieri inquinanti
e sembra di vivere
un'eterna primavera
Il mio caffè nero è fumante
lo assumo lentamente
fissando immobile
come in estasi ipnotica
quel quadrante di cielo
scolpito tra i vetri della finestra
Di là il rumore dei ragazzi che si preparano all'uscita
la festa del fine settimana
comincia nei bagni
con docce interminabili e profumi che inondano la casa
e non si può dire che i maschi siano
meno vanitosi delle donne
si guardano allo specchio dieci volte
prima di uscire di casa
e poi li vedi schizzar via come un lampo
dicendoti solo "ciao mà"
Che gran tenerezza questi figli adolescenti

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 24/10/2009 15:06
    Ti svegli davvero a cavallo di un raggio di sole? scrivi con il cuore, complimenti molto bella.
  • Salvatore Ferranti il 20/10/2009 11:57
    poesia fresca e piacevole... la trovo molto bella
  • Ruben Reversi il 18/10/2009 21:56
    trovo il tuo testo delicato e tenero, in un momento che vorrei vivere veramente e non riesco a vivere! grazie Ruben
  • Francesca Chiodi il 18/10/2009 18:40
    bellissima, mi hai trasportata in quel momento, con dettagli e stralci di pensieri. piaciuta.
  • Marcelllo Barbuscio il 18/10/2009 15:06
    Splendida immagine... di serenità. Complimenti
  • Giuseppe Tiloca il 17/10/2009 21:07
    Adolescenti... questa tua poesia, mi fa venire in mente ricordi mattutini, come, quando, stamattina, uscii dal mio portone, fissai il cielo (tristemente nero) e mi diressi al bar a bermi un bel caffe! E poi, guardai.. da lontano, un gruppetto di ragazzini in moto, facendo i matti, impennando, e sorpassando dove il divieto dice di non sorpassare.. e pensai... ''perchè dovete ammazzarvi così''? .. la scuola attendeva...
  • Anonimo il 17/10/2009 18:03
    foto di famiglia dice Vincenzo io direi piu un quadro dipinto con i colori del cuore molto brava
  • luisa berardi il 17/10/2009 16:16
    d'una bellezza accecante
  • Anonimo il 17/10/2009 15:57
    Moltiplica per tre... e il caos è assicurato!! Bellissima e assolutamente vissuta!!
    Un bacio
    Dani
  • Anonimo il 17/10/2009 15:16
    Piaciuta.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/10/2009 14:38
    La serenità torna... cavalcaldo il Sole... anche nei piccoli gesti e profumati atti quotidiani...

    Un bellissimo quadro di famiglia... Giusi... in estasi ipnotica...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0