PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Disegnami.

Disegnami con colori inversi
-bianco su nero-
-nero su bianco-
fotografico negativo immaginario,
suggestivo specchio concavo
sul tuo sguardo capovolto
che m’elabora
rimettendo in luce
le mie furie da gatto.

Disegnami sul tuo mantello di seta,
sussurrato ricamo dei miei silenzi,
onda di carne che s’alza
a divampare sottile
tra le narici tue
ove l’odore mio ti brucia i sensi
e li rende inermi.

Disegnami sulla strada,
tra l’asfalto umido di pioggia,
e le gocce piante
dalle nubi dei tuoi occhi di vapore
- e sospiri segreti-
-e stridii d’amore-

Disegnami,
quando la carne struscia con la carne
Senza fare rumore,
se non nel mio petto,
se non nel mio cuore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusto villa il 26/09/2007 10:28
    ... ove l'odore mio ti brucia i sensi e li rende inermi...
    Che dire?... con versi così... posso dirti che ancora una volta hai fatto centro... Poesia molto apprezzata. Ciao!
  • Viola Smith il 29/10/2006 21:22
    Delicatamente profonda.
  • alberto accorsi il 14/10/2006 15:41
    bella, sontuosa,
    complessa.
  • Anonimo il 10/10/2006 09:41
    Una chiusa bellissima. Complimenti.
  • Antonio Pani il 10/10/2006 09:18
    Un bello scritto, vigoroso, deciso, ma anche ricco di tenerezza e sensibilità. Ti ringrazio per i commenti ricevuti. Bravo, a presto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0