PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Enrico

La disperazione guida con forza la mano,

una lama squarcia il cuore;

s’oscura con l’ultimo suo battito

il tuo stupendo sorriso.

Resta una smorfia.

Il dolore strazia l’anima,

ed in un'immenso vuoto

tutto è finito.

Quanto poco ci vuole a dire :

Hai sbagliato,

potevi fermare per un solo attimo

il tuo correre potente e vitale,

potevi pensare.

Nei roboanti silenzi

noi tutti ci scrutiamo negli occhi

cercando una ragione,

osservando il tuo volto sentiamo solo colpa,

e nei visini dei bimbi vediamo un immenso dolore.

Eri perfetto, come ora,

adagiato ed impeccabile.

Si, lo so,

questo lercio mondo ti faceva troppo male,

ma solo per un istante vorrei

essere Dio:
per chiederti perché hai smesso di lottare?

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 11/05/2013 19:24
    Mi viene difficile commentare il contenuto, tutto quello che c'era da dire ti appartiene e l'hai voluto condividere mettendoci dentro l'effluvio di tenerezza che sta chiuso dentro di te.
    Auguro ogni possibile bene a te e ai bimbi.
  • Auro Lezzi il 07/11/2009 09:24
    Meglio abbracciarti come sai.. e tacere...
  • Antonio rea il 20/10/2009 11:07
    .. Concordo su quanto è struggente questo tuo scritto>; .. si sono anch'io convinto cher BISOGNA SEMPRE continuare a lottare!!! Comunque bella poesia, anche se molto molto triste!!
  • Patty Portoghese il 18/10/2009 12:16
    Struggente e commovente cara amica. Non trovo aggettivi possibili.
  • loretta margherita citarei il 17/10/2009 21:09
    bella
  • Giuseppe Tiloca il 17/10/2009 21:01
    Ciao Daniela! Finalmente sei tornata! Bella questa tua poesia... il finale.. un po' triste, però mi piace
    Ciao e alla prossima, Giuseppe
  • marcello cardinale il 17/10/2009 20:31
    Eprime la voglia di voler cambiare il mondo in modo quasi incredibile è un opera che merita tutte le stelle possibili e un bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0