accedi   |   crea nuovo account

L'oscuro senso dell'anima

Carpire significati ancestrali,
cercati avidamente nei meandri dell'anima,
per potersi riconoscere in un altro,
frammentare minuziosamente ricordi lontani
e pensieri d'amore inespressi.
Avrà unsignificato allora cercare
il senso oscuro di sentimenti?
Avrà uno scopo la mia vita?
Nel centellinare il mio dolore,
o le solitudini inverosimili
che mi opprimono.
Presumo che bisogna amare e ricordare,
le piccole cose che abbiamo saputo concedere,
le altre che abbiamo abbandonato,
come cartaccia inevasa.
Scavo ancora nella mia linfa,
dove il sangue scorre e non si ferma,
catalogo radici di nulla e senso di vita,
in un contesto ricercato con parsimonia,
per nonl asciare tutto al caso.
L'anima è nuda ora!
priva di materia inorganica,
si estende dove il corpo non vive,
in un retaggio trascendentale
di memorie nascoste!

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • anna rita pincopallo il 22/10/2009 10:36
    bravo molto bella.. ricordi sensazioni tutto è vita
  • virginia poggi il 19/10/2009 10:47
    faticosa introspezione per giungere al senso puro della vita... bella! bravo ruben!
  • Ruben Reversi il 19/10/2009 01:15
    grazie kartika! bacio Ruben
  • Kartika Blue il 18/10/2009 22:02
    bellissima!!
  • Ruben Reversi il 18/10/2009 21:55
    voglio ringraziarvi dolcissime! nel mio viaggio intrapreso dentro l'anima. bacio Ruben
  • giusi boccuni il 18/10/2009 21:49
    bella composizione di ricerca sul senso della vita
  • loretta margherita citarei il 18/10/2009 21:34
    ricordi e realtà profonda bella
  • francesca cuccia il 18/10/2009 21:32
    I ricordi del cuore e la vita del presente bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0