PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pensieri d´amore

Amore unico come il vento, libera.
Semplice come la terra, splendido come le stelle, sincero come il vino Novello.
Seduce come il cibo raffinato.
Tinta di passione accendi il mio cuore e sei Mia.
La stella che il cuore accende i battiti aumenta,
il corpo fa infuocare di passione e desiderio.
La mente e l´anima libera per riempirla solo di lei.
Un incontro casuale, le parole erano fiumi, le vostre menti si capivano, i vostri cuori battevano più forti. Ora l´amore vi unisce, la vita vi attende.
Un amore unico che due cuori ha unito in un unico sentimento di colori, bellezze nel mondo difficili da vedere e conoscere, semplificato nel colore rosso fuoco di una rosa accesa nel nome dell´amore.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Minalouche TS Elliot il 20/10/2009 08:15
    Cara Stefania ti ringrazio per avermi fatto notare i miei errori di ortografia, mi pare siano un paio.. Vorrei riportare la tua attenzione al testo dell'opera, visto che qui si commentano opere. Se osservi come vengono "troncate" le strofe, sempre che tu sia onesta fino in fondo, troverai che alcune volte non ha proprio senso.
    Per esempio:

    Un incontro casuale, le parole erano fiumi, le vostre menti si capivano, i vostri cuori battevano più forti. Ora l´amore vi unisce, la vita vi attende.

    Credo avrebbe avuto più senso così:

    "i nostri cuori battevano più forti.

    Ora l'amore vi unisce,
    la vita vi attende."
  • stefania saglioni il 19/10/2009 21:50
    Mi vien da risponderti Jacques Prévert ma giusto perchè non mangio i baci Perugina e di San Valentino me ne frego. Ci credo che non avresti avuto problemi a dirlo se, fosse stata copiata. Volevo solo sapere quale poesia ti ricordava, visto che mi sembri così colto e ferrato, soprattutto in lingua italiana. A proposito, c'è qualche errore di ortografia nei tuoi messaggi precedenti. Comunque grazie per la tua gentilezza.
  • Minalouche TS Elliot il 19/10/2009 21:18
    Non volendo polemizzare in modo sterile, Cara Stefania, ti chiedo di leggere attentamente in mio precedente commento... mi pare che la parola "copiare" non sia citata, ho detto che mi ricorda una poesia. Se fosse stata copiata non avrei avuto nessun problema a diro. Per quanto riguarda l'autore francese in questione... beh ti faccio lavorare, è del '900 e viveva a Parigi... a San Valentino, spesso, usano/abusano sue poesie... in tutte le salse e pure nelle confezioni di baci perugina... chi mai sarà??
  • francesca cuccia il 19/10/2009 20:23
    Grazie, Loretta
  • loretta margherita citarei il 19/10/2009 20:18
    apprezzata
  • francesca cuccia il 19/10/2009 20:12
    Sono curiosa anche io, spero che ti risponda eh grazie mille Stefania, ciao.
  • stefania saglioni il 19/10/2009 19:21
    Francesca, la poesia a me sembra chiara però vorrei sapere da Elliot qual'è l'autore francese a cui fa riferimento. A questo punto son curiosa di vedere se le prime tre righe son davvero copiate. Libera, l'amore, libera l'anima, libera una donna che ama senza paure, libera la fantasia e l'interpretazione. Libero è restrittivo. Scusate l'intromissione nel vostro scambio di idee. Ciao e a presto.
  • francesca cuccia il 19/10/2009 18:37
    Ciao Elliot, il testo e´scritto da me non conosco l´autore francese ne la lingua.
    Dedicata all´amore.
    Amore unico come il vento, libera.
    Libera sta per anima da pensieri, parole lasciando solo l´amore.
    Cerco solo di allargare il pensiero lasciandolo vagare oltre.
  • Minalouche TS Elliot il 19/10/2009 17:57
    Le parole son belle, ma graficamente continui a commettere errori, almeno a mio parere, anche se "centri" tutto il testo, noterai che le strofe si troncano, senza alcun senso (a meno che non ti vuoi produrre in un enjambement... ma non mi par proprio).
    Un altro problema è capire a chi è dedicata l'opera al pensiero? all'amore?... la confusione nasce dal primo verso
    "Amore unico come il vento, libera"... forse volevi scrivere libero, perché libera non ci sta proprio.
    Il testo i ricorda altri autori, soprattutto le prima tre "righe" aggettivi differenti ma mi richiama un Maestro francese, tra l'altro un autore che amo tantissimo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0