accedi   |   crea nuovo account

Ti disegno

Con le dita,
tratteggio
il tuo viso
sul mio corpo,
nelle notti velate,
immalinconite
dalla tua assenza.
M'appare il tuo sorriso,
mappa di una luna
che vibra bianca
nel mio cielo.
Pensiero di te,
fiore di gardenia,
incensa il desiderio
sulla pelle distesa,
di cielo stellato, carezza.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 21/10/2009 08:05
    Bella e sentita, sei tra le poche persone che riesce a descrivere l'amore in ogni sua sfacettatura... qualsiasi tipo di amore, per il tuo uomo... per la natura... l'amore universale che ben conosco!! TVB
    Dani
  • Fabio Mancini il 20/10/2009 21:55
    Perfetta malinconia. Fabio.
  • Donato Delfin8 il 20/10/2009 12:58
    Molto bella Lo
  • Anonimo il 20/10/2009 12:26
    intensa e molto delicata... sempre unica a tratteggiare l'amore... brava
  • giusi boccuni il 20/10/2009 11:33
    un disegnare l'altro per rievocarne la presenza riempie il vuoto e scalda carezzevole il corpo... potere della mente... e dell'amore
  • Patty Portoghese il 20/10/2009 09:20
    L'assenza.. ispiratrice assoluta dell'amore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0