accedi   |   crea nuovo account

Sogni come i fiori

Zappo
la terra brulla
del giardino,
scavo buche,
accanto al crisantemo fiorito,
pianto narcisi e tulipani.
Esploderanno
i bulbi
germogliando vita,
al tiepido sole
di primavera,
ostenteranno corolle gialle,
api e farfalle
li sfioreranno.
Come la loro,
non cessa la speranza mia,
né sfaldo sogni
nelle albe gelide d’inverno,
bulbi di primavera
a loro tempo fioriranno.
Nel frattempo,
nel riccio di castagna,
ripongo
sogni del cuore.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Fabio Mancini il 20/10/2009 21:56
    E ci sarà un'altra primavera... Fabio.
  • Vito Bologna il 20/10/2009 16:53
    carina, complimenti
  • Donato Delfin8 il 20/10/2009 13:24
    Poesia.
    Brava Lo
  • giusi boccuni il 20/10/2009 11:28
    bellissima questa del riccio di castagna, scrigno custode di sogni in attesa di sbocciare
  • Anonimo il 20/10/2009 09:17
    bellissima!
  • Maurizio Cortese il 20/10/2009 09:09
    Bella! Mirabile l'immagine del riccio, normalmente considerato un niente, che accoglie i tuoi sogni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0