username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una sera particolare

Tramonta il sole, sale la luna
il medicante lascia il suo posto
l’avventuriero che cerca fortuna
sale sul treno, non guarda il costo.

La sera è serena, brilla una stella
canto a voce piena sono contento
mi ha detto di si la donna più bella
finalmente questo è il mio momento.

Sale la luna il cielo è turchino
mi guardo attorno nel mio cammino
sul marciapiede gioca un bambino
il padre orgoglioso è a lui vicino.

Bella è la sera in periferia
le donne a casa a fare il bucato
gli uomini vanno all’osteria,
canta per strada l’innamorato.

Dipingere il tramonto, olio su tela
per poi chiamarlo solo "Natura",
sul lago scivola una barca a vela
va con il vento e senza premura.

Scrivi poeta è giunta la tua ora,
la gente vuole la tua poesia
delle tue rime si delizia ancora,
tu porti gioia e tanta allegria

si è fatto tardi, tutto è perfetto,
ora al vecchietto gli viene sonno,
la nipotina sale sul letto
e gli sussurra,"Buona notte nonno"

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vito Bologna il 22/11/2011 09:05
    Grazie Anna TVB,
  • anna marinelli il 22/11/2011 09:02
    conosco quasi tutta la tua produzione e ho riletto questa tua poesia con vero piacere, saluti cari...
  • alice costa il 25/10/2009 09:10
    molto dolce..
    complimenti
  • Dolce Sorriso il 21/10/2009 23:10
    piaciuta
    ciao ciao
  • Anonimo il 20/10/2009 23:03
    Carina.
  • Patty Portoghese il 20/10/2009 17:26
    Poesia.. poesia.. la più bella parola che ci sia.. colorata d'affetti.
  • Anonimo il 20/10/2009 17:21
    Che bel quadretto di tranquilla serenità familiare. bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0