username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Anax

L’oscurità
può cambiare le sillabe
e si preferisce la scorciatoia
alla strada
maestra

Ne morirò
vivendone tutto
mentre nutro ancora questa creatura
orfana di scaglie fluorescenti
mentre tengo in vita
il mio corpo astrale
che mi guarda
dormire
mentre domino da sola
un regno complicato
soffocato
celato
abbandonato…

Crederanno d’esser
vittoria
sulla mia testa infilata nel loro
capestro
ma non posso morire
ora che il mio sangue mi ha chiamata
ed ho svegliato
la creatura

L’ho aiutata a vestirsi
l’ho guardata seduta sul letto
attendere il suo olocausto
nel fulgore di lampo
divenire cibo per il tuo cuore…

Quella corona era di rose
di spine trasfigurata mi fa sanguinare
di stelle diverrà
allo scadere del mio solstizio

Nel grigio cenere di un’alba
astuta
vedranno le mie pupille strette
Anax
trapassare barriere di crociati
a guardia armata e solerte
lasciando solo
fuochi sparsi tra le rocce

Senza pietà mi mostrerà
il confine
e rapirà per sempre
la mia
Croma

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • laura cuppone il 29/10/2009 20:01
    vi ringrazio infinitamente
    .. a volte un nome
    rapisce le parole
    e le racchiude
    a volte invece volano
    libere e serene...

    un abbraccio
    Laura
  • Fiscanto. il 22/10/2009 12:49
    fatta molto bene e molto incisiva. Bellissima, brava!
  • Dolce Sorriso il 21/10/2009 13:10
    tu regina della poesia...
    grande Laura TI VOGLIO BENE
  • loretta margherita citarei il 20/10/2009 20:02
    fantastica sei fantastica
  • Anonimo il 20/10/2009 19:11
    Il tuo scrivere così particolare ed ermetico mi ha sempre affascinato
    fin dal primo momento che ci siamo incrociate in questo volo perpetuo...
    e sono sempre più felice ed orgogliosa che tu faccia parte della mia vita
    che poetessa meravigliosa la mia anima sorella
    T. A.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0