username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Basta chiudere gli occhi

Quello che sento,
quella che sono,
quello che vorrei
e quello che ho...

l'ho provato chiudendo i miei
occhi, nella mia fantasia...

dove nessuno puo' arrivare...,
eccetto tu,

perche' in essa ho rivisto i tuoi
occhi e il tuo sguardo penetrarmi
l'anima, come mille coltelli.

Li' dove nessuno potra' mai
accompagnarmi, anche se volessi.

È il mio piccolo scrigno, la mia
intimita',

per quanta voglia avrei di concedere
a te il piacere di guardarci dentro...;

ma terro' per me solamente la
parte più vera:

ME STESSA!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2010 13:09
    Mai perdere se stessi, neanche per amore...

  • Anonimo il 21/10/2009 21:07
    Bella.
  • Anonimo il 21/10/2009 12:44
    Anime che si riconoscono gemelle, che condividono ogni cosa, ogni sensazione, ma è giusto ciò che dici: ognuno deve mantenere indipendente un pezzetto di sè, la parte più vera, certo rivelarlo, ma non contaminarlo. Ognuno di noi si arricchisce, ma deve rimanere se stesso. Complimenti, ciao.
  • Antonio rea il 21/10/2009 09:44
    Bella poesia; .. bella esternsazione!!
  • Salvatore Ferranti il 21/10/2009 09:34
    bella confessione... brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0