username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nell´aria..

Vivi nell´aria che respiro,
mi giri intorno, dando ossigeno al mio corpo.
Invisibile sei,
come un ombra sempre in torno mi stai,
mi freddi e mi scaldi.
Mi soffi sul corpo sfiorandomi come una carezza,
delicata e leggera.
Mi solletichi,
dandomi il brivido ed eccitare il corpo.
Fredda sai essere, gelando il corpo,
ma alleggerire sai;i pesi dell´anima.
L´ebrezza del mattino fuori,
l´aria fresca dentro la stanza,
i sudori della notte asciughi,
gli odori del mattino elimini,
lasciando i sapori delle notti d´amore.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 10/03/2012 21:42
    Fa rabbrividire la sensazione di una persona sulla pelle
  • francesca cuccia il 25/10/2009 18:50
    Grazie Ruben baci.
  • Anonimo il 21/10/2009 21:05
    Bella.
  • Ruben Reversi il 21/10/2009 12:59
    memorie frizzanti di vita, di respiro, di vento. brava dolce francessca. bacio Ruben
  • stefania saglioni il 21/10/2009 12:37
    Aria... che trasporta le sensazioni e le emozioni di notti appassionate. Ti fa respirare quel momento, nei periodi di lontananza e sofferenza. Ottima.
  • Anonimo il 21/10/2009 12:26
    Amore delicato e leggero, ma forte e conturbante, alleggerisce i pesi dell'anima ed inebria i sensi. Amore indispensabile come l'aria che respiriamo. Complimenti, ciao
  • Vincenzo Capitanucci il 21/10/2009 10:28
    Soffi d'Amore... brividi sospesi... nella rugiada dei fiori...

    bellissima... Francesca...
  • vincent corbo il 21/10/2009 09:34
    mi piace molto
  • Salvatore Ferranti il 21/10/2009 09:33
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0