PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La coscienza dell’Albero

Silenziose nebbie si intrecciano
tra i rami di questi castagni,
dileguandosi ai primi raggi del pallido sole.
Dolcissimi frutti attendono speranzosi,
memoria di trascorsi d’amore vissuti,
di mani callose e fumosi camini.
Invisibili scoiattoli accatastano ghiande,
attingendo ad ancestrali ricordi,
eternando il fluire del tempo.
Allodole rivolgono al sole i lori ultimi canti
celandosi tra le odorose foglie
di antichi noci simboli di una sola eternità.
Fragranze di muschio e di funghi
si mescolano alle freddi correnti
giunte da est, lasciandosi trasportare fino a me.
Io,
appoggiato all’umido legno di questo abbandonato rifugio,
attendo nel bosco dei miei dolci ricordi,
l’autunno, per potervi svelare un segreto:
lo sbocciare di una nuova prima - era.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 27/10/2009 12:36
    ... che splendida è la natura... molto bella... Ann!!
  • Vincenzo Capitanucci il 22/10/2009 17:05
    Splendida Cesare... viviamo in oceano di coscienza... quando in onde sboccerà... sarà la prima vera... di una nuova era..

    dopo il regno minerale-vegetale-animale... il Quarto Regno sarà... il...
  • Anonimo il 22/10/2009 16:06
    La foresta prende vita in un'immagine molto realistica, animali ed alberi parlano e raccontano una storia, i loro ricordi in un luogo di mistero circondato da nebbie, intanto si preparano al riposo e alla primavera che giungerà. Una bella favola per raccontare il susseguirsi della vita. Complimenti, ciao
  • loretta margherita citarei il 22/10/2009 13:38
    molto descrittiva bellissime immagini
  • Anonimo il 22/10/2009 12:51
    Bellissima... sento quasi il profumo dell'umidità che si sente in questo periodo tra gli alberi e quel caratteristico odore di muschio...
    Un abbraccio
    Dani
  • ANGELA VERARD0 il 22/10/2009 12:06
    un rifugio molto familiare... bella
  • anna rita pincopallo il 22/10/2009 11:03
    bella sei riuscito a trasmettere la sensazione di essere lì fra odori di muschio e funghi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0