username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Errante continuo

Oppio, che ti infiltri nelle setole
vaporose dei muscoli del cervello
e crei le mie immagini colorate
sfuocate e passionali, personali
porta ancora gioia come dove
il sole crece, piano e tranquillo.
Laudano rilassa e calma i nervi,
la frensia assurda di questi tempi.
Pulisci gli sporchi ingranaggi
che stritolano i momenti
stupidi e assuefatti della giornata.
Cannabis e alcol come caramelle
ai bambini devoti, ai cani fedeli
ai fedeli anti- antei, ai poteri puliti.
E nei vuoti anche anfetamina,
morfina, metadone, benzodiazepine.
Ragalate il piacer, al vostro prezzo
ovviamente, come ogni cosa in questo
inferno patetico che sprona, sbrana.
Nel pulito del buio, alternativa non cè
solo marciume, e che solo non crea
la devozione è la morte, ma
il libertino abuso è soltanto felicità

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0