PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giona nel gran ventre di un pesce palla

Chi non è cosciente
del suo lato di cattivo essere
nel
suo pallido balenante bene
cagiona male
malessere

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • elio roberto rinaldi il 25/10/2009 21:10
    ok
  • Maurizio Cortese il 24/10/2009 15:40
    La propria verità umana comincia dalla coscienza della possibilità di fare il male e chi non lo capisce corre il rischio dell'onnipotenza: grazie di averlo ricordato!
  • giusi boccuni il 24/10/2009 12:33
    si... è così...
  • Anna G. Mormina il 24/10/2009 10:47
    ... come si fa a dire se si è un 'essere buono' o un 'essere cattivo'... noi non possiamo giudicarci,... ma possiamo chiedere l'aiuto di chi abbiamo rispetto, delle persone a cui vogliamo bene...

    ... bellissima, e penso...!!!!
  • Anonimo il 24/10/2009 10:09
    Da soli è difficile vedere, riconoscere e accettare il lato cattivo del nostro essere... per questo esistono gli altri che aiutano... a prendere coscienza, a mettere sul vassoio della quotidianità le nostre vane nullità.
    Con gratitudine.
    nel
  • Anonimo il 24/10/2009 08:59
    .. quelli che onorano vane nullita' .. abbandonano il loro amore..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0