PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Madre santa

Con stanco corpo,
ma con fremente spirito
ritorno
in spazi di fede
carica di solitudine d'amore.
E cerco, ascolto,
Imploro pace,
ma ecco, giovane sorriso amico
mi indica, mi affida
a tua materna guida
e improvvisamente,
o Maria,
ti sento accanto
lieve, carezzevole
presenza di madre santa,
ma per me ancora ignota,
sconosciuta, lontana
da mia vita.
Trepida afferro tuo mantello
profumato di silenzio
e tu, o Madre,
mi culli
con nenie materne
di perdono.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • silvana capelli il 03/12/2011 11:59
    Trepida afferro il tuo mantello, non lasciarlo, con lei sei al sicuro. Tanto piaciuta, il suo silenzio è profumato d'Amore di suo figlio Gesù! sentilo sempre questo desiderio... auguri Rosarita, ciao.
  • Maurizio Cortese il 24/10/2009 15:47
    Mi auguro che, nella tua vita, gli spazi di fede siano sempre più ampi; mi sento in consonanza con il tuo sentire.
  • marcello cardinale il 24/10/2009 12:55
    Stupenda complimenti
  • Patty Portoghese il 24/10/2009 10:19
    Bellissima, molto sentita, grazie..
  • Anonimo il 24/10/2009 09:28
    Cara Rosarita, i versi che hai scritto attraversano un sentire chiaro e noto, vicinissimo alla mia vita. Che sorpresa leggermi dentro le tue parole.
    Grazie per questa semplice e luminosa scintilla che indica la via.
    nel
  • Anonimo il 24/10/2009 09:19
    Bellissima hai accettato finalmente il dono della fede che tutti abbiamo ma solo pochi lo accettano alcuni lo negano altri non lo vogliono qualcuno lo scopre e ritorna da esso ed è bello il ritorno soave nelle emozioni poche in confronto a quelle che sei riuscita a scrivere su carta... mi piace
  • Vincenzo Capitanucci il 24/10/2009 08:42
    Bellissima Rosarita... nel silenzio... afferro il Tuo mantello... in un profumo di So ave Rosa...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0