PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gli occhi dell'Amore si identificano scalano il monte Amiata con l'Amata

Sai
Amore

mentre
Ti guardo
ritrovo
il canto

delle acque sorgive
l'incanto
dove nascesti in Venere

mi accorgo
di essere

fra i miei pascoli celesti

la scala
del tuo cuore

in luminose vene nere

di ave re gli stessi occhi Tuoi

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Donato Delfin8 il 25/10/2009 20:41
    Bravo Vincè
  • Anna G. Mormina il 25/10/2009 14:33
    "... di avere gli stessi occhi Tuoi...", di vedere l'Amore come lo vedi tu...
    Vincenzo, è dolcissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0