username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La gioia di un giorno qualunque

La gioia di un giorno qualunque
mi ha accarezzato l'anima
Un giorno iniziato
e destinato a finire
senza alcuna reazione altrui
alla mia esistenza
Una sigaretta ed il suo velenoso avvolgermi
Un freddo e inutile tentativo
di parlare col mondo
Una delusione dentro l'anima
È questo il suo inizio
Ma poi volgo lo sguardo a te
che sei per terra, la fissi
ma credi più di me
Ancora uno sguardo ma a te
che prendi le mie mani
in questa torbida serata
dicendomi d'amarmi
E così ripenso al mio giorno che sta per compiersi
mi scrollo di dosso i cattivi pensieri
e rinasco nella speranza reale
lasciando il nero delle troppe ombre nel mio passato
a chi lo merita più di me...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 09/11/2012 18:43
    Lirica dolce e spontanea, di un gusto agrodolce, I versi esprimono una bellissima sensazione di tristezza mista a sogno, molto piaciuta

11 commenti:

  • Anonimo il 11/02/2010 02:22
    Una stesura semplice dal contenuto toccante. Bella.
  • giuliano cimino il 28/11/2009 23:01
    vera, verissima cruda, molto bella
  • Simone Suzzi il 28/10/2009 16:09
    hei.. spacca. veramentw!!!!!!!!!! belles torie
  • vincenzo rubino il 28/10/2009 08:55
    vera, genuina... bella!!!
  • virginia poggi il 26/10/2009 00:14
    grazie di cuore a tutti!
  • Salvatore Ferranti il 25/10/2009 22:45
    è meravigliosa la gioia di un giorno qualunque- si puòsempe trovare la felicità quando meno la si aspetta
  • Fernando Biondi il 25/10/2009 22:21
    e rinasco nella speranza reale, sempre rinascre soprattutto da i tristi momenti, rinascere fortificati, bellissima virgi, son contento di averti come amica un bacione, frny
  • Donato Delfin8 il 25/10/2009 20:44
    Bella
  • virginia poggi il 25/10/2009 19:47
    grazie carmine, grazie marcello per i vostri commenti!
  • marcello cardinale il 25/10/2009 19:40
    neppure una stella a questo tenero scritto ci ho pensato io Virginia mia piace
  • Anonimo il 25/10/2009 13:22
    le ombre si dissolvono al primo raggio di sole sincero. Bella la tua poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0