PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Essere e non essere



E rivedo ciò che è stato ma che non è...
ciò che poteva essere e non sarà mai...
E sottraggo il vivere al mio vivere
Perché nel mio vivere nulla è cambiato

E osservo una me che poteva essere
ma che in realtà non è

E... decido però
quando voglio essere
sottraendo il vivere al mio tempo
Un tempo irrecuperabile
perché parte del mio non vivere...

Non sono...
perché il mio non essere è ciò che sono realmente
e... forse fingo di voler essere ciò che bramo da sempre
forse fingono i miei pensieri...

Mi rincorro senza raggiungermi mai.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • danilo il 21/11/2009 00:40
    Mi hai fatto pensare, e quindi mi hai dato qualcosa. Brava.
  • Giuseppe Tiloca il 09/11/2009 19:34
    Molto bella, mi fa pensare un po' su quelle domandine lassù...
    brava.
  • Anonimo il 25/10/2009 20:39
    A volte succede un po' a tutti rincorerresi e non trovarsi mai, di certo il passato non lo cambi, al massimo lo rimpiangi e farlo comunque non serve a nulla... allora no resta che guardare avanti, con la forza che si ha dentro, nella fede e la speranza che prima o poi tutto cambia... auguri
  • Giuseppe Bellanca il 25/10/2009 19:08
    Combattuta nell'incertezza, si spera sempre di trovare noi stessi...
  • Anonimo il 25/10/2009 18:09
    i pensieri non fingono mai, gli occhi dell'anima si. Mi piace come scrivi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0