accedi   |   crea nuovo account

Là in fondo

Non so che ho provato
quel giorno quando dal
cuore son zampillate,
com'acqua sorgiva,
le dolci parole "io t'amo".

Il tempo trascorso
ha reso giustizia
di lor verità
e intero ne è il senso
nell'ansia, timore
e speranza
di essere sempre più tuo.

Fatica mi è ancora
infranger lo scudo
ad una tenace durezza
dell'uomo che spesso
respinge da sé
quel dono recato.

Capisco che chieder
io debbo perché
non perviene lo sforzo
al fine del mio desiderio.

Se lo sguardo distolgo
da te o già sembro
esserti assente,
serena confida
che è solo un istante:
là in fondo al
mio cuore c'è un
luogo per te riservato
che niente e nessuno
potrà mai occupare.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 26/10/2009 07:19
    La in fondo... uno zampillo divino... illumina la mia vita.. in dolce acque di... Ti amo...

    Molto bella Maurizio.. un luogo per Te riservato... un logos..
  • Anonimo il 25/10/2009 19:19
    Ancora la certezza e la sicurezza di una amore che mai avrà fine, un amore appagato ed appagante, tanto da poter esser conservato nel posto piu sicuro che esiste in ognuno di noi... il cuore.
  • Anonimo il 25/10/2009 18:52
    Splendida dichiarazione d'amore di uomo tenero pur conun po' di riservatezza... nonostante la gioia di non aver sbagliato a dire quelle due parole"ti amo"!!
    Ti bacio
    Dani
  • Anonimo il 25/10/2009 18:22
    parole importanti dici in questa tua poesia... bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0