username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Brocostella

Maria, lejana como el viento
que se catapulta en el vacio insolito del tiempo
o simplemente en la difusa imagen
de las paredes sucias del stadium
o el aroma de los panes que recien salen del horno
o simplemente
tras los amarillos de sus lienzos
recuerdos ancestrales
que se mecen en el oleaje del pincel
o el vertigo de la inclinacion de la torre de písa
en los primeros tiempos
o las montañas lejanas de su tierra natal
que hoy se mueve al ritmo
de las fuerzas
del movimiento telurico
amenazante

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • giuseppe gianpaolo casarini il 17/08/2013 09:14
    Decisamente bella.. decisamente bravo!
  • Anonimo il 27/10/2009 11:42
    Intuivo fosse splendida, ora ne le prove... Grazie per la traduzione,

    M
  • Vladimir Zamora Licet il 27/10/2009 04:12
    Maria, lontana come il vento
    che si catapulta nel vuoto insolito del tempo
    o semplicemente nella immagine diffusa
    delle pareti sporche dello stadio
    o l'aroma del pane appena uscito dal forno
    o semplicemente
    dietro i gialli dei suoi quadri
    ricordi ancestrali
    che si cullano nelle onde del pennello
    o la vertigine della inclinazione della torre di Pisa
    o nei primi tempi
    o le montagne lontane della sua terra natale
    che oggi si muove al ritmo
    delle forze
    del movimento tellurico
    minaccioso.
  • Anonimo il 26/10/2009 22:26
    Bella.
  • loretta margherita citarei il 26/10/2009 16:36
    intensa ho imparato lo spagnolo leggendo neruda e lorca
  • Anonimo il 26/10/2009 13:44
    Mi piacerebbe me la traducessi.
  • Salvatore Ferranti il 26/10/2009 12:21
    mi spiace ma non capisco lo spagnolo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0