accedi   |   crea nuovo account

HO SOGNATO DI TE. . .

Ho sognato di te. . . di dormire al tuo fianco
prigioniero di un desiderio
il tuo abbraccio,
riscaldato dal tuo cuore affondavo il viso tra i neri capelli
poi. . . con una carezza
ne spostavo il soffice volume
e finalmente trovavo la tua pelle.
L'odore che emani mi eccita. . . mi esalta,
accellera tutte le mie percezioni
triplica il mio battito, mi trascina negli abissi.
È una discesa che affronto in apnea
guardando assopito le tue labbra
che si avvicinano alle mie reclamando un bacio,
mentre le mani, animate di vita propria
scoprono le tue spalle.
Ora non è più la veste a scaldarti,
ma il mio fiato che si fa ogni secondo sempre più corto.
Sentire che ti abbandoni alimenta il mio desiderio
e ti bacio. . . ed ancora. . . e ti mordo. . . e nuovamente ti bacio
fino a che tutto questo non mi basta,
la bocca impazzisce di Te
dimenticandosi il respiro,
trasformando il mio sogno in un tormentato riposo
lasciandomi addormentato al battito del tuo cuore
fino a svegliarmi
e riscoprire ogni giorno di più. . . la voglia di voler
tornare
nuovamente ad Amare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • luisa berardi il 13/10/2008 18:36
    bellissima.
  • Aldo Zucco il 18/07/2008 11:52
    Madonna mia... quanto è bella sta poesia... cara valentina complimenti... mi è piaciuto soprattutto il ritmo ke hai dato e le parole ke hai utilizzato... davvero fantastica!!!
  • sara rota il 25/07/2007 08:05
    Sensuale, romantica... che altro dire? Bellissima.
  • latima nilfea il 04/07/2007 16:21
    e' bello leggere come ami e come sei amata... mi piace leggerti... continua non mallare...
  • latima nilfea il 04/07/2007 16:21
    e' bello leggere come ami e come sei amata... mi piace leggerti... continua non mallare...
  • ESTER zaniboni il 15/12/2006 18:36
    bella descrizione di un sogno d'amore,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0