username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Statua

vedermi invecchiare ed imbruttire
come dorian nel suo ritratto
senza i segni sul mio volto
delle indecenze che ho commesso

e senza nemmeno poter vedere
i miglioramenti lievi
della gioia che ho donato
delle emozioni ricevute

per rimanere eternamente intatto
pietrificato come statua
di me stesso incastonato
in un attimo impreciso

figura immobile da osservare
per estrapolare forse
difetti e pregi di un momento
di cui sentire nostalgia

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 30/05/2011 11:35
    Ottima
  • Anonimo il 04/11/2009 17:54
    Perfetta. Piaciuta.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 04/11/2009 15:45
    la vita e perversa e cosi lo sono i suoi segni. Fai caso che ogni volta che sorridi una nuova ruga ti segna il viso. al contrario ogni volta che fai male non hai segni che ti identificano... infatti chi e cattivo e sempre colui che colpisce la nostra attenzione.
    Nostalgia ci viene per qualcosa che non tornà più, e la si prova per poco, non per sempre.
  • aleks nightmare il 26/10/2009 22:30
    Ago ma sei proprio ispirato ultimamente...
  • loretta margherita citarei il 26/10/2009 22:04
    dorian grey ed il patto demoniaco, bella
  • Anonimo il 26/10/2009 21:39
    Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0