accedi   |   crea nuovo account

Autunno

Ho deciso di non essere felice
Perché la banalità mi fa troppo paura
Io voglio solo perdermi e nuotare dentro un bicchiere di vino
E sfiorare di continuo l'infinito Senza tracce di malinconia
Ho deciso di non essere come te
Perché la mia libertà è più forte della tua
E non mi importa di averti deluso
Perché troppo spesso tu hai deluso me
Quindi lasciami ubriacare di tramonti d'Ottobre
E di colori autunnali quando ne avrò voglia
Perché sono nato per questo
Per inventare parole e colorare le pagine con il mio delirio
E piangere ogni volta che ripenserò al suo sorriso
O semplicemente sorprenderò il suo anello dentro il mio cassetto
Ho deciso di non vendere la mia gioventù
Perché il prezzo per comprarla sarebbe troppo alto
Per questo voglio continuare a custodirla dentro i miei occhi
Dove il tempo non la troverà nemmeno tra mille autunni e tra mille rughe
che con arroganza verranno a bussare alla mia porta in un giorno di vento
o sul mio bastone in un giorno di solitudine.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 10/06/2010 15:02
    Hai ragione, la banalità fa paura meglio ubriacarsi nei tramonti d'ottobre...
    Bella e riflessiva.
  • vincenzo rubino il 07/12/2009 19:17
    grazie mille anche se forse sei troppo benevola nel giudicare le mie poesie ... a presto.
  • pippi calzelunghe il 07/12/2009 13:18
    Ho deciso di non vendere la mia gioventù
    Perché il prezzo per comprarla sarebbe troppo alto

    molto meglio conservarla negli occhi. spesso usi dei versi stupendi e particolari nelle tue poesie che rendono il tuo scrivere diverso dagli altri. complimenti!
  • Anna G. Mormina il 29/10/2009 17:32
    ... bella poesia... Vincenzo, i tuoi scritti mi piacciono molto!!!
  • Dolce Sorriso il 28/10/2009 12:26
    wow che bella!
    ciao
  • virginia poggi il 27/10/2009 20:26
    bella poesia, interessante e ricca di riflessioni!
  • Anonimo il 27/10/2009 17:16
    .. bella ci sono i colori dell'autunno.. un manto di foglie.. e fra questo sento la tua liberta' che e' grido di corpo
    che urla forte come tuono.. viaggiando senza freni.. esprimendosi in questo tramonto di Ottobre.. che e' promessa
    attesa giovane.. germoglio di passione..
    Mi intriga molto il tuo scrivere.. bravo
  • paola lorusso il 27/10/2009 13:50
    Delicato l'autunno che hai dentro.
  • Samuele Scagliarini il 27/10/2009 11:15
    Mi piace! Vedo colori e sensazioni in un tramonto d'autunno.. ben fatto!
  • Donato Delfin8 il 27/10/2009 11:08
    Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0