username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alba

Rosso d'amore e morte
Nella prima alba
Naviga la scia,
la meta?
Profonda voragine ardente squarcia il cielo.
E salpano gli spiriti
Di passione pieni
Jago Athena
Solo in quest'alba accanto vi siete
E una annegherò
Della magia di cui ha tradito,
dell'altra maledirò,
maledirò il giorno
in cui la voce ho sentito.
E la voragine sarà il mio dolore
Solo un altro rosso luogo
Vicino al troppo debole cuore.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 12/11/2009 18:53
    profonda! delusione, solitudine... mi è piaciuta
  • Anonimo il 27/10/2009 11:48
    .. che dici banale Samuele.. Intesa-menta bella - profonda... stile che adoro..
    bravissimo
  • Patty Portoghese il 27/10/2009 11:37
    Continua a postare--
  • Samuele Scagliarini il 27/10/2009 11:31
    Grazie a voi, mica a me! È decisamente vecchiotta e temevo quasi banale... per saperlo dovevo postarla!
  • ANGELA VERARD0 il 27/10/2009 11:27
    bellissima per intensità e stile
  • Salvatore Ferranti il 27/10/2009 11:23
    E la voragine sarà il mio dolore
    Solo un altro rosso luogo
    Vicino al troppo debole cuore.

    Bellissimi versi, molto intensi.
    grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0