accedi   |   crea nuovo account

Tempo prezioso

Un dì,
nemmeno
tanto
lontano,
accartocciato,
come
foglia
in autunno,
battuto
dai venti
della vita,
brunito
dalle prove
quotidiane,
cadrò
in terra
e marcirò
fino
a confondermi
con essa.
Fin quando
il verde
vitale,
pur
striato
di fulvo,
ancora
arride
alle
mie fronde,
la mia mente
e il mio corpo,
inneggierà
alla vita,
tramite
l'atto
che ne
è il principio.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/05/2013 18:12
    ... molta bella la chiusa
    ungarettiana,
    complimenti...

7 commenti:

  • Anna Maria Russo il 28/10/2009 08:50
    molto bella
  • Anonimo il 27/10/2009 23:14
    Il ciclo si rinnova e come anello non ha inizio e non ha fine
  • Maria Piera Pacione il 27/10/2009 22:44
    wow senza parole... veramente commovente...
  • giusi boccuni il 27/10/2009 21:09
    molto bella, condivido l'elan vitale
  • francesca cuccia il 27/10/2009 21:00
    Vivere e amare.
  • carmela aliberti il 27/10/2009 20:06
    vivere la vita... complimenti
  • Anonimo il 27/10/2009 19:39
    Un modo molto poetico per ribadire i tuoi concetti... finchè vivrò amerò...
    Ti bacio
    Dani

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0