accedi   |   crea nuovo account

Ore di Oro Ora Orione in una notte da scorpione d'Alba mitologica in Am ore con Diana

Vivo
ibernato
fra le stelle
in un cristallo scintillante di ghiaccio

nelle calde ore della luce

scioglimi
a Vita

nelle tua anta meri diana
mostrami la retta ombra

la fonte
dei cervi del bosco

dove nuda Ti bagni

in un Ora piombante in verticali d'oro

oh cacciatore cervicale sei nel giusto Sole

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 29/10/2009 00:14
    Bella.
  • Anna G. Mormina il 28/10/2009 14:08
    ... la mitologia mi affascina... vorrei saperne di più... e con questa tua ed altre, apprendo...
    ... grazie Vincenzo!
  • giusi boccuni il 28/10/2009 13:56
    Ora Orione, il cacciatore un po' focoso, si vede benissimo in cielo, basta alzare lo sguardo... interessante il connubio con la selvaggia cacciatrice Diana... cosa staranno cercando? cervi cali prede? di sciogliere il gelido isolamento ed andare insieme a caccia di Amore? ... un poema tutto da scrivere...
  • suzana Kuqi il 28/10/2009 13:16
    Molto bella
  • sara zucchetti il 28/10/2009 09:53
    Troppo forte! Bravo Vincenzo, mi ha colpito subito il titolo che ha una splendida fantasia e la poesia è fantastica
  • Anonimo il 28/10/2009 09:34
    .. mitico grande Vincenzo..
  • Donato Delfin8 il 28/10/2009 08:08
    Bella Vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0