accedi   |   crea nuovo account

Il pericolo latente che la Natura scelga un'altra specie per evolversi verso la sua fonte

La Vita
sentendosi inappagata
nella sua più intima essenza

si suicidò
dall'essere umano

in una folle esplosione
dei suoi nuclei
atomici

uccise
Tutti

in Lei

non si trovò più traccia di nessuna umanità

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • loretta margherita citarei il 28/10/2009 20:56
    stupenda e vera
  • Giuseppe Bellanca il 28/10/2009 18:21
    Qualche piccolo seme lo mettiamo in giardino per i periodi pericolosi... Bella.
  • Anna G. Mormina il 28/10/2009 13:53
    "... non si trovò più traccia di nessuna umanità ...", ... si troverebbero più tracce d'Amore...
    ... bella, bella, bella!!!!
  • giusi boccuni il 28/10/2009 13:22
    il pericolo c'è... che Thanatos sovrasti Eros... c'è bisogno che l'umanità cambi rotta...
  • suzana Kuqi il 28/10/2009 13:14
    Bellissima Vincenzo... qualche traccia si trova, residui di una umanità che vegeta...
  • Anonimo il 28/10/2009 09:27
    .. grande big bang..
  • cesare righi il 28/10/2009 08:08
    bellissima immagine: la vita, noi, il big-bang, alla fine resta solamente la vita... fantastica Vince
    Io la metto!?
  • Donato Delfin8 il 28/10/2009 08:01
    Piaciuta Vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0