username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il mare della tranquillità

La giornata volge al termine
il vento serale
sfiora i capelli.
Tra le fronde dei pini
penetra la tua luce
silenzioso è il cinguettare.
Tu immobile appesa al cielo
come diamante perenne.
Dei sogni messaggera
accompagni la mia sera,
tra pensieri poetici
riflessioni incalzanti.
Tuo quel mare tranquillo,
immagine maginifica
ispira questa poesia.
Ancestrali richiami
di un pianeta a me caro.
Mai dimenticherò
di quell'essere bambina,
di giorni ansiosi
per quell'attesa.
L'uomo sulla luna
primo passo
verso l'eternità.
Sognavo di esser là
navigando
sul mare della tranquillità.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 28/10/2009 21:11
    bella
  • Giuseppe Bellanca il 28/10/2009 18:01
    Che bello quel mare, farei volentieri un tuffo... magari due... brava.
  • Marcello De Tullio il 28/10/2009 16:49
    Che dirti, le parole non bastano per desrivere la tua bravura. Complimenti.
  • giusi boccuni il 28/10/2009 13:17
    bellissime atmosfere di profondo affetto, un mare d'amore
  • Antonietta Mennitti il 28/10/2009 12:45
    Dolcissima come te!
  • Dolce Sorriso il 28/10/2009 11:57
    silenzioso il cinguettare...
    che bella!
    Brava
  • Salvatore Ferranti il 28/10/2009 11:11
    cara Patty, leggendo questa tua poesia, mi hai fatto emozionare...
    è bellissima e molto toccante.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0