accedi   |   crea nuovo account

Himeros

Con battito lieve
scosta quest'io
senza catene.
Mi chiami un delirio
sul letto freddo di compassione.
Come si è giunti qua
per ciò che non dura,
al di là dell'intento
siamo solo un momento
e ti avvolgerei
in spire di seta
in musica dura
di nota sdolcinata
tirata da gatti colombe,
a cavallo di un pappagallo.
Voglio leccornie,
ma che mi strappi
come mi strappo
quest'io che reclama
ciò che non dura.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Roberta R. il 10/11/2009 16:08
    "e ti avvolgerei in spire di seta in musica dura di nota sdolcinata" Bellissimo *___*
  • Sarah K. il 03/11/2009 10:38
    Che bella!!!
  • Alessandra Solaro il 31/10/2009 00:32
    mi piacciono i gatti colombe a cavallo di un pappagallo... quando l'inverosimile è più reale del reale
  • Giuseppe Bellanca il 28/10/2009 17:58
    Ricca di passione. Bella.
  • Kartika Blue il 28/10/2009 15:05
    ... ciò che non dura... bellissima!!!!
  • cesare righi il 28/10/2009 13:47
    Molto bella, Len Len... poi arriverà anche l'amore sognato
  • Anonimo il 28/10/2009 13:02
    bellissimo inno all'amore passionale... immagini accattivanti che si sciolgono in una musica di sensi e di passione che sfiora l'eternità di anime innamorate

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0