PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ritornerò

Ritornerò da altro tempo,
con mani di velluto
per abbracciarti,
dalla casa delle memorie
dove il mare respira
e il profumo di oleandri
dall'acre sentire.
Ritornerò da te da voragini di nulla,
tra cristalli in frammenti
che dissolvono stagioni,
nel fluire di attimi dimenticati.
Ritornerò con il mio sangue d'amore,
fermandomi davanti al tuo cancello,
colorato dai colori intensi
di arcobaleno.
Tra le mani non stringerò
il mio flauto d'ambra,
ne avrò parole senza voce
per cantarti le mie canzoni
disperate.
Ritornerò a te.
dove l'acqua piovana scintilla,
con il colore dei tuoi occhi
di smeraldo,
con l'amarti per non dimenticarti,
in un'eternità senza rimpianto

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Ruben Reversi il 29/10/2009 08:27
    GRAZIE A VOI TUTTI STEFANIA, KARTIKA LORETTA, BRUNO. RUBEN
  • Anonimo il 28/10/2009 23:27
    Bella.
  • loretta margherita citarei il 28/10/2009 21:03
    bella sempre il mare
  • Kartika Blue il 28/10/2009 20:41
    la poesia è tanto dolce e malinconica come l'autore!!
  • stefania saglioni il 28/10/2009 19:45
    Tanta nostalgia ma... Ritornerai! Bravo.
  • Ruben Reversi il 28/10/2009 18:29
    grazie del commento sentito concordo sulla nostalgia. dolce francesca dovro' cambiare tastiera. bacio ruben
  • francesca cuccia il 28/10/2009 17:16
    Parole eterne e vere per un amore, bravo Ruben dolce come sempre.
    Solo una cosa correggi mani, un abbraccio.
  • Anonimo il 28/10/2009 17:04
    .. quanta struggente nostalgia Rubens
  • Marcello De Tullio il 28/10/2009 16:54
    Bellissima, la nostalgia fa parte del nostro DNA.
  • Patty Portoghese il 28/10/2009 16:13
    Tremenda nostalgia..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0