PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Orfano di consolazione

... fumo che invade,
sedativo impotente
alla rabbia d'amore,
al disincanto

orfano di consolazione
è il lamento sordo del cuore

... e camminasti con scarpe vermiglie
nel giardino della mia incredulità.
... e ti aspettai
in stazioni desolate nella nebbia

come quando gridi
e nessuno risponde

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Verdiana Maggiorelli il 10/10/2010 17:52
    "come quando gridi e nessuno risponde". Versi semplici, sentiti, diretti.
    Complimenti.
  • francesca cuccia il 29/10/2009 10:39
    QUANDO MANCA QUALCOSA SOLO TRISTEZZA RIMANE, BRAVO.
  • laura cuppone il 29/10/2009 10:24
    ...

    Laura
  • Anonimo il 29/10/2009 08:16
    Triste, malinconica e bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0