PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La sibilla

Accecata dal vivere
poetava la sibilla senza saper scrivere
una diversamente abile
scarmigliata e dall'aspetto orribile
screanzata ed aspra
sulla bocca di tutti vomitava
tenerezza

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giuseppe ABBAMONTE il 03/11/2009 06:46
    Sembra quasi di toccare questa donna così particolare, tanta è l'enfasi con cui la descrivi.
    Questa tenera screanzata che ignora la scrittura e poeta volando alto con la fantasia e l'ispirazione.
    Bellissima Nicola
    Giuseppe
  • Vincenzo Capitanucci il 30/10/2009 07:21
    Dalla mia cecità... dalla mia bocca sdentata... dai miei orribili capelli arruffati... dal vento... delfica eritrea efesia... dono aspro miele... in vomito di accorta profetica.. tenerezza...

    Buon fine settimana Nicò... leggiti la mano... solo lì troverai... fra linee di testa.. cuore e fortunata vita... buone notizie...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0