username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lo furibondo Silvo - Prima parte

Lo cavalier
Silvo,
lo furibondo anco detto,
lo senno
ne lo Vesuvio
nostro
dimenticato abe,
et recuperar
più non puote.

E a dritta
e a manca,
vociando
lo insensato
verbo,
brandir
lo spadone
suo fia.

Ma niun
onesto omo
como
tremula foglia
nun fia.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 31/10/2009 00:51
    piaciuta
  • cesare righi il 30/10/2009 17:03
    mmmm... POMPEO non mi convince sto furibondo Silvio... mi pare che per ora furibondi siano gli altri,
    parola di caio giulio CESARE
  • loretta margherita citarei il 30/10/2009 16:08
    non comment, coriolano sum. lo campicello mio coltivo, perder tempo non abo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0