username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Razionalità è oggi una lacrima
Scende dalle linee del mio viso
In fondo io non vedo pazzia,
solo un sorriso.
E rimpianti, secondo te,
Mi attendono quando ognuno è morto
Grido nel cielo, nel mio sgomento
Dell'occasione persa
Di famiglia felice per un momento
Non penso,
ma lacrima è e lacrima resta
offusca la vista nutre la testa.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Grazia Denaro il 16/02/2012 17:26
    Lirica molto bella, ben descritta!
  • Anonimo il 22/11/2011 14:27
    una lacrima che rimarrà celata agli occhi superficiali di chi non vede con il cuore.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 12/11/2009 19:12
    sembra una replica a qualcosa che ti è stato detto o fatto... un'idea espressa molto bene
  • Samuele Scagliarini il 11/11/2009 15:26
    Macché fastidio! Sei la benvenuta... e poi ogni interpretazione apre nuove finestre!! Grazie del commento. A presto!!
  • Ethel Vicard il 11/11/2009 15:15
    volevo ricambiare i tuoi commenti ma... non ti nascondo che mi viene complicato commentare le poesie, più che altro diciamo che ho un modo tutto mio, le poesie mi evocano immagini... e leggendo la tua ho visto una ragazza che guardandosi allo specchio, mentre delle lacrime le scivolano sul volto a causa di una delusione, vede il suo riflesso pian piano trasformarsi e crescere fino a divenire quello di una donna. Una razionalità che la fa crescere magari offuscandole un po' il cuore, che la fa maturare magari troppo in fretta...

    Spero che non ti abbia dato fastidio la libertà che mi sono presa nel'interpretare così il tuo lavoro =) a presto!
  • Don Pompeo Mongiello il 01/11/2009 17:59
    Bellissima
  • Jurjevic Marina il 31/10/2009 23:17
    5 stelle, non bisogna dire altro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0