PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

le parole

LE PAROLE

Quante ne ho sbucciate,
quante sono rimaste strozzate in gola,
quante ne ho sputate via.

Alcune le ho vestite a festa
e fatte risplendere,
altre le ho messe in un angolo
in abiti logori e scuri.

Le ho fatte volare,
avvolte dal tuonare della voce
o ben custodite in un silenzio gonfio
in cui guizzavano dentro.

Le ho usate per placare la follia,
mi hanno portato in strade senza ritorno
senza farsi più trovare,
hanno custodito ricordi
tra il tepore dei pensieri
e sono state il giaciglio
di tormenti e passioni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Donato Delfin8 il 14/12/2010 20:26
    Le parole sono l'aria soffiata sulle pagine dell'anima.

  • simona bertocchi il 23/02/2008 19:17
    Pierluigi, grazie della critica, tu come l'avresti resa più completa? Ho bisogno di confronti e di pareri. Fammi sapere e te ne sarò grata.
    Simona
  • pierluigi ambrosini il 23/02/2008 18:01
    Gradevole, ma bisognava continuare, insistere, renderla completa.
  • TIZIANA GAY il 21/02/2008 11:14
    Bella, scorrevole...
  • Ivan Benassi il 07/09/2007 11:44
    Una delle poesie più belle che ho incontrato...
  • laura ruzickova il 09/06/2007 14:37
    parole, creature vive come noi. contentissima di averla letta, ti abbraccio, e voto 10
  • Ezio Grieco il 09/06/2007 13:09
    ... hai usato parole, trasformandole in fatti...
    Bellissimissimissima!!!!!!
    Clezio
  • morena paolini il 07/06/2007 11:09
    Quante... strozzate in gola!
    Vero.
  • francesco sobberi il 07/06/2007 10:49
    un dialogo, un confronto tra te e le tue parole, ma anche una riflessione. la musicalità delle frasi fotografa situazioni e espressioni. interessante, mi piace. ciao
  • LAURA B. il 20/11/2006 22:27
    Lasciato da LAURA BERTOLETTI
    ERRATA CORRIGE:quante parole sprecate, quante non dette che avremmo voluto esprimere e quante invece dette al momento giusto... brava
  • LAURA B. il 20/11/2006 19:46
    Non ho PAROLE per commentare questa poesia, forse ce ne vorrebbero troppe o forse solo poche sarebbero adatte... Mi sento vicina al tuo pensiero:quante parole sprecate, quante non dette che avremmo voluto esprimere e quante sprecate... brava
  • augusto villa il 15/11/2006 12:38
    Mi piace!... eh... a volte le parole sono più vive di noi stessi... anche quando rimangono dentro di noi... a far da giaciglio a tormenti e passioni... Brava!
    Ciao!
  • Antonio Pani il 05/11/2006 19:22
    Mi piace, molto bella e vera. È incredibile poi come parole identiche possano anche cambiare vestito a volte, o no? Brava, a presto. Grazie per la tua attenzione.
  • Aranel_75 il 22/10/2006 11:56
    ... hai ragione abbiamo un concetto simile sulle parole... complimenti!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0