username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La luna e il sole ( al mio perduto amor)

Amore
stanotte ti ho sognato;
mentre la luna spuntava
tra i rami,

penetrando timidamente
nella mia stanza.

Stanotte ti ho sognato,
mio perduto amor,

mentre la luna accarezzava
candidamente il mio volto,
adagiato su un

morbido crine;

e il mio cor piangea dimenti-
cando il sonno, la luna
e il mondo intero.

Ma,
al risveglio il dolore
sembrava un sogno,

la luna era svanita,
dando il cambio al sole
che... parea far capoli-

no sorridendomi
fra i rami,

e i suoi raggi danzavan
sul mio letto,

allietando il mio cor

di una vana

e dolce

speranza!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • RAFFAELLA MUNNO il 23/03/2011 18:36
    quando sogni un amore perso
    il risveglio sembra un incubo
  • Sergio Fravolini il 10/11/2010 12:44
    Significativa... mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 14/01/2010 00:27
    Quando un'amore se ne va
    Bisogna piangere per far uscire
    La tristezza del cuore
    E liberare lo spazio per
    La speranza del cuore
  • Anonimo il 29/12/2009 15:05
    note di allegria anche in un contesto triste. bella.
  • lorena panzeri il 03/12/2009 03:44
    bella complimenti
  • Maria Piera Pacione il 31/10/2009 23:37
    bellissima... ciao
  • Anonimo il 31/10/2009 20:35
    L'amore perduto è come fiera in agguato, all'improvviso ti sorprende donandoti dolore.
  • Antonietta Mennitti il 31/10/2009 19:32
    Grazie più lettore che poeta!
  • Giovanni Sagonà il 31/10/2009 18:51
    a me è piaciuta! brava
  • Salvatore Ferranti il 31/10/2009 16:59
    molto delicata, canzone d'amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0