accedi   |   crea nuovo account

Stasi d'eterno

Gocce di una pioggia inaspettata
sulle mie invisibili lacrime piovono, gelide.
Gocce di una pioggia forse sperata
sulle parole di emozioni, piovono.
Altro che fulmini non siamo, attimi
di intensità infinita,
che non tornano,
che, del tutto, non si godono;
possiedi l'attimo,
annegherai nella stasi d'eterno.
Invece è battito di nere lunghe ciglia,
c'è un secondo,
quello dopo non più.

 

2
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 17/03/2016 05:00
    apprezzata... complimenti.

7 commenti:

  • Anonimo il 18/03/2011 08:36
    mai lacrime hano bagnato frasi più dolci, mi piace...
  • Giacomo Scimonelli il 24/06/2010 08:02
    complimenti... bei versi... e parole che vivono in molti ma che faticano ad uscire dall'animo umano restio a parlare di argomenti come il tuo... brava
  • Sergio Fravolini il 13/04/2010 15:27
    Inaspettato proprio come l'amore...

    Sergio
  • Cristina Leonardi il 23/12/2009 15:07
    Grazie! Il tema di questa poesia diciamo che è "universale"... lo spunto è quel famoso carpe diem di Orazio.
  • Anonimo il 19/12/2009 08:53
    Sto scrivendo una poesia..."attimi"... ci sono degli spunti nella tua che ricordano i miei versi. Che coincidenza! La tua mi piace di più. Ciao
  • antonio castaldo il 08/12/2009 20:44
    molto bella! brava kris!
  • Maria Piera Pacione il 31/10/2009 23:14
    dolci versi intrisi di tristezza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0