username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un messaggio per dirvi.

A tutti voi, ragazzi.
Che pensate che drogarsi
serva a riempire il vuoto dentro,
divertirvi e sorridere felici.
Non vi giudico,
non è solo colpa vostra.
Ma alzate gli occhi in cielo,
guardate la sua bellezza e la sua luce,
guardatela!
La sentirete attraversavi l'anima
riempirvi di vita vera.
Guardate!
Questa è la luce della vita.
Se volete viverla
smettete...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • francesca cuccia il 01/11/2009 22:15
    Spero anche io Claudia grazie
  • claudia checchi il 01/11/2009 21:57
    spero che questo tuo messaggio venga percepito... e che capiscono che la vita è un bene troppo prezioso.. e con alti e bassi... vale sempre la pena di viverla.. e che la droga non risolve nulla... la tua poesia èmolto vera... brava...
  • Salvatore Ferranti il 01/11/2009 21:07
    Giusta considerazione, e giusta poesia.
    brava
  • stefania saglioni il 01/11/2009 20:10
    Caro Fabio, invece di imbottirci la testa di psicologi, spichiatri, psicoterapeuti, psicofarmaci ecc... recuperassimo i bei tramonti, le passeggiate mano nella e le facessimo vedere ai nostri figli, forse le cose andrebbero meglio. Marrazzo è un uomo che ha sbagliato, aveva tutto e sta pagando sulla sua pelle l'errore che ha commesso. Ma quanti sono come lui? quanti vivono in quelle posizioni e le sfruttano senza sentirsi più sereni e felici. Siamo noi a dover recuperare il marcio che c'è, seguendo i nostri figli e facendo amare loro le cose semplici e non le scemenze che la società ci fa vedere ogni giorno... potere, soldi, soprusi vari vengono ammirati e non condannati. Un esame di coscienza sarebbe utile a tutti. Saluti.
  • francesca cuccia il 01/11/2009 20:07
    Concordo Alfonzo mio cugino aveva tutto famiglia con amore e bene fratelli uniti amici unici ma anche amici che l'hanno portato alla morte con la droga nessuno se ne accorto perchè presi dai bravi amici cosi adesso non rimane nulla solo poter dire che la luce e la vita il buio la morte.
  • Anonimo il 01/11/2009 20:02
    Io dico Francesca che il mondo siamo noi, cominciamo noi per primi a trasmettere amore, io a 50 anni so soltanto che i valori che avevamo noi diciottenni non ci sono più, è la colpa è solo nostra del nostro egoismo del nostro va be so ragazzate, io ho amato mio nipote ma si è ammazzato lo stesso non basta solo l'amore occorre di più ma non è facile.
  • francesca cuccia il 01/11/2009 19:53
    Fabio credi davvero che l'amore non possa aiutare?
  • francesca cuccia il 01/11/2009 19:51
    scusa hanno bisogno
  • francesca cuccia il 01/11/2009 19:50
    Caro Fabio i tossici, i criminali, ecc... vero non anno bisogno di una poesia o canzone, avrebbero bisogno di un mondo che non li abbandoni da piccoli per crescere più maturi e responsabili.
    Vedi io credo anzi so convinta che la maggior parte di essi sono diventati cosi per mancanza d'amore, dialogo ecc da piccoli, non parlando di quelli che da bambini vengono picchiati, violentati ecc.. da grande ovviamente se non hanno nessuno accanto non possono che fare altrettanto. L'amore può far tanto basterebbe solo darlo e sinceramente, il nostro mondo ci abbandona ecco perchè il tutto aumenta, che dici? Alfonso
  • Anonimo il 01/11/2009 19:36
    Se fossero in grado di alzare gli occhi al cielo non vedrebbero il male che circonda il mondo, forse una speranza, forse un desiderio un attimo e non li puoi fermare... ma contrariamente a quando ti ha scritto Fabio, io dico che se ci fosse più fede, più amore in Colui che ci ha creati, non ci sarebbero nè droghe nè "Marrazzo" e non servirebbero nè tramonti nè passeggiate mano nella mano.
  • Fabio Mancini il 01/11/2009 16:39
    Se bastasse una bella poesia... Anni fa Eros Ramazzotti cantava: "Se bastasse una bella canzone a far piovere amore..." Pensi che i tossicodipendenti, gli stupratori, i criminali, i violenti, anche loro non volgono lo sguardo verso il cielo? Oppure pensi che lo vedono di un altro colore? Un caso su tutti: Marrazzo. Un uomo che aveva tutto: famiglia, cultura, valori religiosi, denaro in abbondanza, potere, ma non tutto se ci pensiamo bene. Se i problemi si risolvessero come dici tu, non avremmo bisogno dei psicologi, dei psichiatri, dei psicoterapeuti, dei sociologi, dei psicofarmaci, ma solo di tanti bei tramonti sul mare e di passeggiate mano nella mano aspettando l'alba. Fabio.
  • Kartika Blue il 01/11/2009 14:04
    Brava bel messaggio!
  • stefania saglioni il 01/11/2009 12:20
    Bell'argomento, attuale. Magai qualcuno di questi ragazzi leggesse poesie! Brava.
  • sara zucchetti il 01/11/2009 11:24
    bella poesia che sottolinea l'importanza della vita e insegna quanto sia inutile fare certe cose.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0