PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia foto

Mi guardo,
sono così sereno.
Quell'attimo è fermo x sempre.
Quell'istante di felicità,
il sorriso o la serietà del volto nascosto,
quella felpa amaranto.
Guardo la mia mano tesa verso il mio volto;
c'è una strada alle mie spalle,
chissà da dove viene e dove va.
E'parte di quell'attimo.
Vedo tanto verde,
come la mia età.
Un verde più chiaro vicino
mentre più scuro in lontananza.
Cerco di tornare
in quel momento esatto ma è impossibile;
ho solo un vago ricordo.
Sono sicuro, ero con il mio amore.
Dopo il verde chiaro e scuro,
il verde del vetro,
un vetro discontinuo,
ed i fiori sembrano margherite punteggiate di amaranto.
Oggi ospitano me,
domani chissà,
forse ci sarò di nuovo io, ad essere osservato, in questa
semplice cornice.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0