PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nella luna ti ho cercato

Teneramente amai uomini
odorando l'oppio
di effimeri, passionali
scarlatti papaveri,
offuscanti la realtà
di comprendere che,
altro non erano,
se non lune riflesse
in un pozzo.
Ogni qual volta
accostai le labbra
per dissetarmi di loro,
vedevo quelle lune
frantumarsi in illusioni,
attimi di piacere per il corpo,
graffi per l'anima.
Di loro restava il nulla,
lacrime d'addii
in sere di lune calanti.
Fantasma errante
nel buio di notti eterne,
trascinai catene,
volsi gli occhi al cielo,
per conoscere la luna vera.
Mordendo le lenzuola
nel tempo dell'attesa,
scorsi nella solitudine
la mia luna.
La stessa che vedo
nei tuoi occhi, amore mio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Andrea il 17/09/2012 09:07
    come sempre meravigliosa la tua poesia loretta!!!
  • Anonimo il 02/11/2009 06:20
    il frantumarsi dell'amore che gelosamente si da, è il pianto dell'anima che riflette il dolce carattere di una stupenda persona, bravissima Loretta, non è facile esprimere in poesia l'animo di se stessi con così tanta sincerità. un grandissimo abbraccio ad una bellissima persona che vanto come Amica. Salva.
  • Anonimo il 02/11/2009 01:00
  • silvia ragazzoni il 01/11/2009 21:17
    semplicemente stupenda!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Emanuele Fregona il 01/11/2009 21:15
    Carinissima..
  • Anna G. Mormina il 01/11/2009 18:44
    Loretta è bellissima!
  • Anonimo il 01/11/2009 17:41
  • Fabio Mancini il 01/11/2009 16:52
    La sento vera. Nei tuoi versi c'è tutta la tua sofferenza, le tue illusioni, i tuoi sogni traditi. Eppure qualcosa mi dice che ancor prima di questa esperienza, in cuor tuo andava maturando l'idea di trovare un'anima affine che potesse comprenderti meglio, avvertire con profondità i tuoi drammi, sognare assieme gli stessi sogni, piangere le stesse lacrime. Ora il tesoro, l'hai trovato. Abbine cura. Un bacio, Fabio.
  • Ruben Reversi il 01/11/2009 15:49
    INTENSI VERSI D'AMORE, NARRATI CON L'ANIMA, OLTRE UN TEMPO DI MEMORIA. BRAVA LORETTA. TI VOGLIO BEN RUBEN
  • Kartika Blue il 01/11/2009 14:13
    fantastica!!!!!!!!
  • Anonimo il 01/11/2009 12:21
    Bellissima la poesia e bella tu che stendi a nudo la tua anima comprendendo le debolezze del corpo.. ma consapevole che il nulla lasciano sin quando non ci si rispecchia negli occhi dell'Amore!!! TVB Dani
  • Anonimo il 01/11/2009 10:48
    Bellissima, la tengo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0