username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sete di sorrisi

Come il sapore dell'acqua
nella trasparenza e nella pienezza che hai,
nell'azzurro invisibile
che ti popola dentro.
Vorrei poterti sussurrare:
"Acqua.. dissetami con un sorriso"
e sarei stata felice
anche per un solo attimo.
"Ti porterò con me dietro la moto, piccola"
dicevamo di essere invincibili,
e il mondo,
girava attorno a noi,
senza che ce ne accorgessimo.
Vivo di te,
anche se pian piano
la realtà che ci ospitava
si prosciuga,
evapora al tocco del dolore nostro
e dell'incomprensione.
Ma ti amo, ti amo e ancora ti amo,
nell'immenso che ho sentendoti vivo,
nell'immenso che mi doni
respirando accanto a me.
Ho il corpo bagnato di lacrime,
cadute dai tuoi occhi,
per trovare rifugio sulla mia pelle.
Non ci saranno più pianti condivisi,
o paura di non farcela a sopravvivere,
il tempo come disinfettante
aiuterà le ferite a rimarginarsi,
e i battiti ritorneranno a pulsare insieme,
e nella stanza illesa,
la luce di nuove gioie
illuminerà la nostra unione.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • karen tognini il 24/12/2009 18:40
    veramente bella, brava Stella!
  • Vincenzo Capitanucci il 02/11/2009 08:17
    Bellissima Stella...

    Ho il corpo bagnato di lacrime,
    cadute dai tuoi occhi,
    per trovare rifugio sulla mia pelle...

    luci nuove...
  • Salvatore Ferranti il 01/11/2009 21:49
    bella
  • Cinzia Gargiulo il 01/11/2009 21:04
    Poesia intensa!
    Ciao...
  • Anonimo il 01/11/2009 19:21
    La tristezza cederà il suo posto a nuova gioia
  • francesca cuccia il 01/11/2009 16:32
    Presto si illumineranno.
  • Fiscanto. il 01/11/2009 16:32
    molto sentita e bella... brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0